PALAZZO CISTERNA FRA ARTE, NATURA E CITTADINI ATTIVI

Non è passato tanto tempo da quando il giardino di Palazzo dal Pozzo della Cisterna, attuale sede della città Metropolitana, è stato aperto al pubblico. Ogni giorno, dal mese di maggio, gruppi di volontari presiedono il giardino per permettere a turisti, cittadini e tutti coloro che vogliano visitarlo, di passeggiare in questo bel parco, a lungo chiuso al pubblico, e di incredibile valore dal punto di vista botanico, artistico e architettonico.

Panoramica Giardino del Palazzo dal Pozzo della Cisterna

Arte e Natura

Lo spazio, dal 27 maggio,  ospita una mostra d’arte contemporanea, allestita dal progetto Arte alle Corti, curato dall’Architetto Silvio Ferrero, nell’ambito delle manifestazioni culturali previste anche a Torino per l’Expo 2015.
Il progetto, che terminerà il 10 novembre 2015, coinvolge otto dei cortili storici di Torino diventati per l’occorrenza veri e proprio musei a cielo aperto, sede di installazioni d’arte moderna e contemporanea in città.

Il giardino di Palazzo Cisterna, lasciato volutamente incolto, accoglie le installazioni di otto artisti, che il visitatore scopre gradualmente, mentre passeggia all’ombra degli alti platani disposti su tutto il viale. Sembra un posto senza tempo, un luogo in cui arte e natura si incontrano, trasmettendo una sensazione di serenità e bellezza.
In questa cornice si inserisce anche l’operato dei Volontari di Torino Spazio Pubblico, che da giugno hanno deciso di contribuire alla cura del giardino bagnando le piante, raccogliendo i rifiuti e rendendone fruibili i sentieri.
L’intervento, pensato anche nell’ottica di garantire un esempio di buona prassi, si svolge con calendario variabile nelle ore di apertura del giardino (tutti i giorni dalle 10 alle 19). L’importanza dell’operato dei volontari si esprime in un rapporto di attenzione e scambio con coloro che gestiscono il giardino e nel rispetto delle idee estetiche proposte dagli artisti.

La collaborazione fra artisti e cittadini attivi offre un bel modello di cura del territorio e ci introduce in una visione più ampia dei beni comuni: non solo gli spazi pubblici, ma anche l’arte donata alla città per renderla più speciale e preziosa.

Volontari tra le opere d'arte

Volontari tra le opere d’arte

 Autore: Michela Garau

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Circoscrizione 1 e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...